Crea sito

Kenga Ashura #3 – Recensione

“Fra Tokita e Sekibayashi è in corso un duello mortale. Il wrestler parte insensibile ai colpi, ma il fighter del gruppo Nogi ha  un nuovo slancio. Intanto c’è chi fa di tutto per indire il torneo di annientamento Kengan ed eleggere un nuovo presidente della gilda. Il fumetto che ha ispirato l’anime su Netflix”

Siamo giunti al terzo numero di Kengan Ashura, finalmente un volume davvero appassionante che colpisce il lettore come solo Ohma Tokita potrebbe fare. L’autore spinge sull’acceleratore e riesce a far trasparire la trama centrale che, pagina dopo pagina, comincia snocciolarsi. Faranno finalmente la loro apparizione alcuni personaggi chiave tra cui il Presidente della gilda, che aprirà il torneo di annientamento Kengan, e metterà in gioco il suo stesso posto al vertice, premio ambito da molti membri.

Inizierà così una vera e propria caccia per trovare il lottatore perfetto nel rappresentare la propria azienda e sconfiggere la Zanna, il misterioso campione che rappresenta il Presidente e che nessuno è mai riuscito a battere. In tutto questo faremo la conoscenza di molti nuovi personaggi ognuno con i propri obiettivi. Il volume alterna come sempre momenti comici ad altri seri, per di più verrà approfondita la vita privata dei nostri protagonisti in particolare di Kazuo e della sua famiglia.

I molteplici colpi di scena annienteranno il ritmo un po’ piatto che ci ha accompagnato nel volume precedente. Potremmo osservare  ulteriori evoluzioni dei nostri personaggi principali che si troveranno coinvolti in modo diverso da quello che ci si possa aspettare all’interno del torneo. Si rende evidente un livello di forza differente da quello visto finora e osserveremo combattenti molto potenti che non lasciano scampo, la vittoria del nostro protagonista non sarà così scontata. Ci troveremo quindi ad osservare diversi lottatori, ognuno con il proprio stile di combattimento.

Si può facilmente capire  che nei  prossimi numeri ci saranno scontri incentrati su diversi avversari e non solo sul nostro eroe, come è giusto che sia in un vero manga di arti marziali. Origini, scopo e, per alcuni di essi, anche aspetto vengono mantenuti velati; probabilmente saranno rivelati in seguito. Il capitolo extra che chiude il manga questa volta ci fa dare un’occhiata ad un combattimento in preparazione al vero torneo.  Scopriremo il vero obiettivo del protagonista?

Con una bella evoluzione narrativa, una storia interessante e con, finalmente, la trama che comincia a svelarsi, consiglio di continuare la lettura di questo manga tutto d’un fiato. Grandi cose ci aspettano!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.