Crea sito

LARP- Giochi di ruolo dal vivo, un nuovo intrattenimento tutto da scoprire.

https://www.facebook.com/LarpFactory/

Sabato 7 Settembre ho avuto la possibilità di partecipare ad un evento realizzato da “LARP Factory Trieste” (che ringrazio per l’esperienza e per avermi dato la possibilità di scrivere questo articolo).

Cos’è un LARP? Semplicemente un gioco di ruolo dal vivo (Live Action Role Playing) che ho scoperto per caso girovagando su Facebook tra gli eventi consigliati della mia città. Il tutto consiste in un gioco in cui i partecipanti interpretano personaggi di un mondo immaginario ma agendo nello spazio che li circonda e svolgendo determinati compiti e missioni che vengono dati in precedenza. Ogni azione è rappresentata realisticamente e non semplicemente raccontata come nei giochi da tavolo (ricordiamo D&D). Proprio come in tutti i giochi di ruolo vi è un Master, l’organizzatore che può anche partecipare come NPC (personaggio non giocante), può inoltre essere aiutato da altri membri dello staff che partecipano al gioco ricoprendo ruoli importanti ma rimanendo allo stesso livello dei giocatori.

Nel mio caso specifico ho partecipato ad un’avventura LARP ambientata nel mondo di Harry Potter, usando come scenario la scuola di magia italiana “Rocca Riola”. Devo dire che tutto era accurato nei minimi particolari, è stato creato un bellissimo background sia della storia dei singoli personaggi che dello scenario del mondo magico, i maghi famosi e quelli oscuri del passato. Nessuna regola di vestiario ma la parte più divertente del ruolo è cercare di rimarcare il modo di vestirsi dei maghi, immedesimandosi ancora di più nella rappresentazione. È stata anche data la possibilità, a chi si iscriveva con largo anticipo, di dare le preferenze su chi si volesse interpretare diventando il tipo di personaggio in cui più ci si riconosce nel mondo di Harry Potter mentre agli iscritti dell’ultimo minuto è stato riservato un personaggio casuale o di riserva.

Io ho interpretato il giovane Professore di difesa contro le Arti Oscure, Narsete Lumas. Ho cercato di trovare un mio look con le cose disponibili a casa ispirandomi al professor Lupin, un vestito fuori moda un po’ scoordinato. La storia dava un obiettivo di partenza con diversi gruppi e missioni. Dopo essere entrati all’interno di un parco scelto appositamente per lo spazio, è iniziato il tutto, interagendo con i vari passanti (i Babbani) restando sempre nel personaggio, cercando di nascondere la natura magica. Infatti, le regole del  mondo magico di Harry Potter si prestano particolarmente bene al nostro gioco, se noi incontrassimo un mago di sicuro non ci direbbe che lo è.

È stata la prima volta in cui ho partecipato a questo genere d’impresa ma ne avevo sentito parlare tempo fa, ragionando ora a mente fredda se avessi fatto più attenzione ad alcuni dettagli durante lo svolgimento forse avrei scoperto alcuni misteri e colpi di scena un po’ prima, sono rimasto davvero sorpreso per la grande quantità di storie parallele che si sono svolte in contemporanea. Alla fine era davvero difficile distinguere amici e alleati, io stesso non sapevo a chi chiedere aiuto, al di fuori del mio gruppo, per portare a termine i miei obiettivi. La sfida tra bene e male si è conclusa con la vittoria di quest’ultimo dopo un grande scontro finale che ha terminato l’evento. Ho voluto realizzare l’articolo per far conoscere questo tipo di gioco poiché, per gli amanti del genere e non, è sicuramente un’avventura da provare almeno una volta nella vita.

Non sarà l’ultima, ho intenzione di provare nuove avventure, vedere diversi tipi di mondi e la bravura di chi li crea immergendosi qualche ora, dimenticando la propria vita quotidiana, i propri problemi e conoscendo gente nuova facendo amicizia, cosa abbastanza difficile per noi nerd (almeno per quanto riguarda le mie esperienze passate).