Crea sito

Samuel Stern 4: L’Isola dei Perduti – Recensione

Samuel Stern 4: L’Isola dei Perduti – Recensione

In anteprima, rispetto alla data di uscita ufficiale, oggi, noi di PlayGamesItalia, grazie alla Bugs Comics, vi proponiamo la recensione del quarto numero di Samuel Stern.

La serie tutta demoni è creata e sceneggiata da Massimiliano Filadoro e Gianmarco Fumasoli. In questo numero troviamo ai disegni Ludovica Ceregatti. Fumetto edito, ovviamente, dalla casa editrice Bugs Comics.

Questo quarto volume è intitolato: L’isola dei Perduti.

Prima di cominciare con la recensione vi consigliamo di leggere le precedenti cliccando QUI.

La Bugs Comics ci presenta cosi questo numero:

”Nei luoghi isolati, le radici del Male possono germogliare indisturbate. qual è l’oscura perversione che si nasconde nelle anime degli abitanti dell’isola dei perduti?”

In queste pagine, del nuovo numero della serie, che ha riportato migliaia di lettori a comprare fumetti in edicola, troverete una storia al quanto al di fuori del normale. Il ‘rosso’, insieme al fidato padre Duncan, intraprenderà un viaggio per una richiesta d’aiuto di un prete, Joseph, il quale è preoccupato per un suo amico di corso: padre Neil. Quindi, il piccolo gruppo partirà alla volta dell’isola di Muck, dove sembrerebbero accadere cose davvero strane all’interno della comunità…

Continuando a leggere la storia, si nota il netto divario di questo numero rispetto ai primi numeri, riuscendo a creare una storia davvero completa, ricca di emozioni, azione e avventura.

Una storia che amplia l’universo di Samuel Stern e che vi farà capire che quello che avete letto fino ad ora non è nient’altro che la punta di un ‘Iceberg’ davvero enorme.

In questa nuova vicenda – come anche nelle precedenti – viene utilizzata quella che è la debolezza dell’uomo e la facilità da parte del demonio, di sfruttarla per poter nascere e prosperare. Questo è ciò che accade a padre Andreas – protagonista di queste pagine e alla sua comunità.

Il male si insinua nelle fragilità dell’uomo…”

In particolare, ciò che diversifica questa storia dalle precedenti è l’incontro con un personaggio che fa parte di una delle due fazioni in gioco. Inoltre, possiamo notare che in questo episodio verrete a conoscenza di cose che sfuggono anche al controllo del nostro demonologo. E questo già, dovrebbe bastarvi ad incuriosirvi non poco!

Il livello di questa storia cambia totalmente il percorso della narrazione, che fino ad ora eravamo abituati a vedere. In queste pagine vengono introdotti nuovi elementi, ampliando molto la trama e diversificandola, facendo crescere la voglia nel lettore di saperne di più. Elementi già introdotto nell’episodio precedente (qui la recensione di Samuel Stern 3) dove, da un lato troverete conferme che vengono elaborate – sembrerebbe – in maniera più definitiva possibile, dall’altro invece, il rovescio della medaglia.

Come detto, altri elementi sono stati introdotti, ma non vogliamo spoilerarvi nulla, quindi vi lasciamo la piacevole scoperta di questa lettura, che uscirà il 29 Febbraio.

Artisticamente, Ludovica Ceregatti, fa il suo lavoro. Il tratto è molto leggero, quasi spumeggiante. Questo tipo di tratto porta ad avere delle persone dai contorni ben definiti ma caratterizzati per l’essenziale senza caricare con fronzoli che possono distrarre dalla storia, seppure – ovviamente – sempre ricchi di dettagli. Anche se, questo, cambia in base alla scene che guarderete. Infatti, nelle scene dove si vive un’azione, il tratto diventa molto definito riuscendo a caratterizzare i personaggi in base alle sensazioni che stanno vivendo in una dinamicità emotiva molto ben riuscita e curata. Mentre, se la scena è soft il tratto diventa più morbido e leggero.

Nel complesso è sicuramente un lavoro che da una svolta positiva alzando l’asticella. L’integrazione di nuove congetture, conferme, dinamiche e tanta “carne al fuoco”, supporta bene questo quarto numero. Aspettiamo il successivo della Bugs Comics per conoscere le prossime avventure di Samuel Stern, ormai entrato nei nostri cuori.

VOTO

⇓ ⇓ ⇓ ⇓ ANTEPRIMA ⇓ ⇓ ⇓ ⇓

Continuate a seguire le nostre news, sulle pagine social al Facebook Playgamesitalia e su InstagramTwitter Telegram per non perdervi mai nulla!!!